Mindfulness Based Stress Reduction (MBSR)

La Mindfulness può essere descritta come “la consapevolezza che emerge dal prestare attenzione di proposito, nel momento presente e in maniera non giudicante, allo scorrere dell’esperienza, momento dopo momento” (Kabat-Zinn, 2003). Lo sviluppo di tale consapevolezza permette una crescente comprensione e una graduale riduzione dei propri automatismi, reattività e giudizi che limitano la possibilità di approcciarsi alla vita con apertura, curiosità e comprensione reciproca e che, in maniera concomitante, possono essere causa di malessere fisico e psicologico. La Mindfulness Based Stress Reduction (MBSR) è uno degli interventi basati sulla mindfulness più largamente utilizzati e di provata efficacia. L’MBSR è stata ideata dal dottor Kabat-Zinn come veicolo per integrare la meditazione buddista di consapevolezza con la moderna pratica medica e psicologica.

 
 

Il protocollo di MBSR consiste in un intervento psicologico che impiega tecniche di meditazione e semplici esercizi di yoga per aiutare le persone con problemi di stress o altri disturbi psico-fisici a essere più consapevoli delle proprie reattività e a relazionarsi ad esse in maniera differente. Scopo della MBSR è quello di aiutare i pazienti a osservare in modo meno giudicante i propri contenuti mentali imparando, con l’avanzare della pratica, a riconoscerli come semplici pensieri e non come un’accurata descrizione della realtà. Tantissimi studi hanno dimostrato l'efficacia dell'MBSR nel trattamento di vari disturbi psicologi e non quali ansia, attacchi di panico, depressioni, disturbi ossessivi-compulsivi, disturbo da stress post traumatico (PTSD), riduzione del dolore, disturbi dell'alimentazione, asma, stress lavorativo-familiare o di vita quotidiana, sindrome dell'affaticamento cronico (CFS), fibromialgia, somatizzazioni gastro-intestinali, dolore emotivo (grief), cefalee, ipertensione, disturbi del sonno e malattie della pelle.

 

Mindful eating

Si stima che il 50-60% della popolazione manifesti un qualche comportamento alimentare disfunzionale, come nel caso di persone con alimentazione selettiva, fame emotiva, sovra-alimentazione o scarsa consapevolezza alimentare. Moltissimi studi hanno mostrato come il protocollo di Mindful Eating sia un valido ed efficace strumento di psicoeducazione alimentare e riabilitazione del comportamento alimentare per persone aventi comportamenti disfunzionali